La comunicazione ufficiale della Comunità
13 febbraio 2019
Fake news a Costa Paradiso: facciamo chiarezza
9 marzo 2019

3 MARZO 2019 : NOTIZIE IN BREVE

ENTRATE E USCITE DICEMBRE 2018 E GENNAIO 2019

Nell’area riservata abbiamo pubblicato l’aggiornamento mensile delle entrate ed uscite di dicembre 2018 e gennaio 2019 (vedi1, vedi2)

QUOTE GENERALI,ACQUA E FOGNATURA : AGGIORNATA LA LISTA CON LO STATO DEI PAGAMENTI

Nell’area riservata del sito potrete consultare la Lista dei proprietari,con la relativa posizione rispetto ai pagamenti quote, aggiornata al  15 gennaio 2019 (vedi)

LE LINEE DELLA COMUNICAZIONE DEL CDA

Negli ultimi due anni molti dei proprietari sono stati  destinatari di mail, newsletter,  comunicati provenienti da diversi soggetti (blog, associazioni o altro) che non solo  esprimono opinioni e  giudizi, ma hanno anche la pretesa di dare informazioni su Costa Paradiso e le sue complesse vicende, realizzando  spesso vera e propria disinformazione, con conseguente confusione e disagio per i lettori.

 Nella riunione dello scorso 25 gennaio il CDA ha ha ritenuto perciò necessario definire una precisa linea per la propria comunicazione, (vedi) volta prima di tutto ad assicurare  la privacy dei proprietari, la corretta informazione sui fatti interni alla Comunità e sulle azioni intraprese. 

 ABBANOA STA COMPLETANDO IL COLLAUDO DEI CONTATORI

Le operazioni di verifica sui contatori da parte di Abbanoa stanno procedendo celermente e saranno completate nei prossimi giorni. Sarà poi  il momento delle verifiche che i tecnici di Abbanoa faranno con il nostro ufficio tecnico e gli uffici amministrativi, sulla regolarità amministrativa dell’allaccio. Ricordiamo che non saranno allacciati tutti  coloro che risultano morosi a qualunque titolo .

LA RINUNCIA ALLA GESTIONE DELLA FOGNATURA: LA RISPOSTA DELLA PROVINCIA

Pubblichiamo le risposte della Provincia  ( vedi1 , vedi 2) alle nostre comunicazioni relative alla gestione della fognatura. Stiamo valutando con i nostri avvocati i passi  da intraprendere.

Il Consiglio di Amministrazione

2 Comments

  1. Diana Lanciotti ha detto:

    Alcuni proprietari mi hanno contattata, allarmati, sulla questione relativa alla “rinuncia” alla gestione della fognatura, convinti che si tratti di richiesta di “revoca” e annullamento dell’autorizzazione, che porterebbe alla chiusura di CP.
    Si tratta purtroppo di voci diffuse in modo strumentale, per creare scompiglio e sfiducia.
    La realtà è che per legge la Comunità non può gestire il depuratore, che è già di proprietà del Comune, il quale però non vuole assumersi gli oneri di legge.
    Da anni stiamo vivendo in una situazione di illegalità che il CdA sta cercando finalmente di sistemare.
    Il CdA ha chiesto alla Provincia che l’autorizzazione allo scarico del depuratore, attualmente intestata alla Comunità, venga volturata (non revocata!) al Comune, che ne è il legittimo e unico proprietario. La gestione gli compete a norma di legge, non a noi.
    Falso è perciò affermare che il CdA chiede l’annullamento dell’autorizzazione allo scarico. Corretto è dire che chiede di applicare la normativa.
    L’invito, se posso permettermi, è di informarsi direttamente presso chi sta cercando di risolvere i problemi ed evitare di diffondere chiacchiere tendenziose.
    Grazie

    Diana Lanciotti

    • Claudio Pedace ha detto:

      La situazione è quella da te sottolineata. Noi stiamo applicando le norme : purtroppo in precedenza troppo spesso, in nome di una gestione ‘indipendente’ la Comunità è andata oltre le proprie competenze; la fognatura è un servizio pubblico all’interno del Servizio Idrico Integrato.La gestione deve essere in mano al servizio pubblico che con procedure trasparenti ne determina la gestione. Punto
      Claudio Pedace

Lascia un commento