BLOCCATO INTERVENTO NON AUTORIZZATO NELLE AREE DI PROPRIETA’ DELLA COMUNITA’

Lettera di Amici di Costa Paradiso sulle convenzioni comunali per la fognatura
27 dicembre 2019
LA TORMENTATA  FASE DI TRANSIZIONE AL SERVIZIO DI RIPARTO
18 gennaio 2020

BLOCCATO INTERVENTO NON AUTORIZZATO NELLE AREE DI PROPRIETA’ DELLA COMUNITA’

 

Lo scorso 2 gennaio , la vigilanza ci ha comunicato che alcuni operai sono entrati con una ruspa all’interno di Costa Paradiso ,iniziando un intervento non autorizzato nella zona X19 via la Sarrera tra i lotti C65 e E71 (VEDI VERBALE ALLEGATO), danneggiando una zona di macchia mediterranea di proprietà comunitaria. La zona X!9 è considerata area protetta e di massima tutela La Comunità è prontamente intervenuta ed ha  informato le autorità competenti (in primis la Guardia Forestale) del grave abuso che si stava compiendo e dei danni che stava subendo, senza autorizzazione alcuna, il territorio di proprietà della Comunità .

L’intervento della Guardia Forestale si è concretizzato il giorno 4 gennaio con la sospensione dei lavori e l’allontanamento dei mezzi e degli operai .  

Vogliamo rimarcare  che da tempo, con grande perseveranza e pazienza, la Comunità ha avviato trattative con gli enti preposti  per arrivare ad una soluzione definitiva del grave problema ambientale e igienico degli scarichi fognari a Costa Paradiso, purché nel pieno rispetto delle normative vigenti, mettendo a disposizione le proprie competenze. Il Consiglio di amministrazione tuttavia si oppone e si opporrà a qualunque soluzione ‘fai da te’ cercata in spregio delle leggi e dei diritti legittimi dei proprietari, che, in assenza delle specifiche competenze tecniche potrebbe solo aggravare l’attuale situazione , già di per sé estremamente precaria.

Il Consiglio di Amministrazione

Costa Paradiso 7 gennaio 2020

Lascia un commento