NEWS 20 dicembre 2018

L’acquisizione dei cespiti da parte del Comune di Trinità: la Comunità ricorre al TAR
18 dicembre 2018
SERVIZIO DI RIPARTO : conclusa l’istallazione dei contatori a telelettura . Costi minori del previsto
4 gennaio 2019

NEWS 20 dicembre 2018

Il nuovo ricorso della Comunità contro il Comune di Trinità

In merito al ricorso al TAR, presentato dalla Comunità contro il Comune di Trinità d'Agultu, relativo al provvedimento di Nulla Osta, rilasciato dall'Ufficio Tecnico del Comune stesso a due imprenditori, proprietari di immobili in Costa Paradiso, per realizzare il primo stralcio del progetto di ampliamento dell'impianto fognario di Costa Paradiso, il TAR, in data 20.12, ha fissato al 16 gennaio 2019 l'udienza di Camera di Consiglio per la discussione dell'istanza di sospensione cautelare dell'efficacia del suddetto provvedimento impugnato,

L’udienza per il ricorso al TAR di Atcp

Lo scorso 19 dicembre, si è tenuta l'udienza di merito del ricorso Nr. 1039/2012 proposto, nel 2012, da ATCP e altri contro il Comune. Dopo ampia discussione tra tutte le parti del giudizio, la causa è stata trattenuta in decisione dal Collegio. Pertanto ora non resta che attendere il deposito della sentenza, salvo che il TAR non ritenga di adottare un provvedimento (istruttorio) al fine della riunione del ricorso stesso a quello da ultimo proposto dalla Comunità, contraddistinto al R.G. 1010/2018. In tal caso, la sentenza sarebbe unica per entrambi i ricorsi .

Il ricorso contro l’elezione dell’attuale C.di A.

Sempre in questi giorni si è tenuta l’udienza per il ricorso presentato da due proprietari e dal’intestario di un blog contro l’elezione dell’attuale C. di A., per un preteso vizio di forma nelle elezioni del marzo 2017. La prossima udienza è fissata a settembre 2020. Si spera che questo rinvio convinca i ricorrenti a rinunciare ad un percorso che è solo causa di un inutile aggravio economico (per spese legali) per la comunità.

Pagata l’ultima rata del debito pregresso con Abbanoa

Il 14 dicembre scorso abbiamo pagato l'ultima rata del Piano di Rientro   concordato con Abbanoa Abbiamo estinto il debito di quasi 1 milione di Euro"ereditato" dal precedente CdA.   Uno dei punti cardine del risanamento delle finanze della comunità si è compiuto!

Lo stato dell’arte sull’avvio del servizio di riparto

Su questo versante non ci sono notizie definitive. Come già comunicato in precedenza 2000 contatori sono stati montati e la registrazione dei contratti completata: Abbanoa ha garantito l’avvio dell’intervento in loco per la definitiva presa in carico. Saranno allacciati tutti i proprietari in regola. Tuttavia ,nonostante ripetuti solleciti, l’intervento della promessa ‘task force’ non è ancora iniziato.

Il Consiglio di Amministrazione della Comunità

Lascia un commento