Nota del Collegio dei Rappresentanti

La riunione del C.di A. del 23 marzo 2019
11 aprile 2019
CHI VUOLE CHIUDERE LA COMUNITA’ ???
7 maggio 2019

Nota del Collegio dei Rappresentanti

Il 23/3/2019 presso gli uffici della Comunità, si è tenuto un Consiglio di Amministrazione al quale sono stati invitati per  il CdR il presidente Domenico Butera ed il consigliere Francesco Lorenzon.

I temi trattati, come si evince anche dal verbale del CdA già pubblicato (link), sono di particolare delicatezza per il futuro di Costa Paradiso. In particolare:

1- Il piano di riparto per i consumi di acqua entrerà in funzione a breve in quanto Abbanoa ha finalmente ultimato le piombature dei contatori e gli allacci diventeranno così operativi.

In conseguenza di ciò, i Partecipanti che non hanno aderito e coloro che risultano in mora con i pagamenti, non potranno fruire dell'erogazione di acqua.

Abbanoa ha inoltre riconosciuto un debito nei confronti della Comunità , risalente ad oltre 20 anni fa, pari ad E: 29.000 per una cauzione mai restituita e mai rivendicata dalle precedenti Amministrazioni : provvederà al saldo.

2- Sono stati affrontati temi riguardanti l'organico e la relativa distribuzione dell'orario di lavoro e dei periodi di godimento delle ferie nonchè il reintegro del personale di vigilanza, in sostituzione di pensionamenti.

3- Per quanto riguarda la cessione dei cespiti al Comune (fognatura e depurazione acque), premesso che i cespiti di cui si parla sono di proprietà del Comune stesso e che l'esercizio e la manutenzione sono tutti a carico della Comunità (che però non è tenuta a compiere questo servizio), sono in corso contatti, anche attraverso i nostri legali, per trovare una soluzione : in mancanza si dovrà procedere attivando un provvedimento  cautelare.

4- Il fenomeno della morosità è stato affrontato , dopo aver ottenuto una riduzione dei crediti molto significativa, attraverso l'utilizzo di strumenti quali pignoramenti e iscrizioni di ipoteca; nuovi decreti ingiuntivi sono in fase di preparazione. Per le posizioni più significative è stato deciso di procedere giudizialmente.

5- La situazione finanziaria evidenzia crediti per E. 1.500.000 ( di cui E. 700.000 riferiti agli anni precedenti l'insediamento del CdA, quando l'ammontare totale era di E. 3.300.000). Al mese di aprile risultano ancora da incassare E.640.000 per quote (acqua e generali) relative all'esercizio 2018/2019. E' stato ricordato che , trascorsi sei mesi di morosità, si perde il diritto di voto e di partecipazione alle assemblee, nonchè il diritto alla fruizione dei servizi della Comunità.

Il consiglio ha inoltre deliberato di portare ad una sola la richiesta di pagamento delle spese, nella misura del 90% per l'esercizio in corso, e la restante parte a saldo dell'esercizio precedente. Questo, sia per avere maggiore disponibilità liquida, sia per snellire il lavoro amministrativo

 ______________________________

Questi sono solo alcuni dei temi affrontati dal CdA; per l'esame completo, rimandiamo al verbale di Consiglio appena pubblicato.

La complessità delle problematiche sia gestionali che tecniche che finanziarie (che coinvolgono tanto soggetti privati che pubblici) è tale da richiedere grande attenzione anche per i risvolti penali che alcuni temi possono avere.

Il CdR , in questa fase, non può che apprezzare il lavoro svolto dal CdA: l'impegno profuso è davvero notevole e non vi sono motivi per dubitare delle capacità e delle competenze messe in campo: tutto ciò con l'esclusivo obiettivo di mantenere la nostra Comunità a livelli di sicurezza (economica e ambientale) degni di una struttura come la nostra.

Il Collegio dei Rappresentanti

2 Comments

  1. CARMENCITA AMAGLIO ha detto:

    Buongiorno, chiedo cortesemente se tale Nota del Collegio dei Rappresentanti, è possibile trasmetterla via e-mail o Pec a tutti i partecipanti, considerato che non tutti sono assidui sul Vs sito e potrebbero non aver letto la nota che avete pubblicato. Questo al fine di sollecitare i partecipanti morosi, considerato che chi risulta in mora con i pagamenti, non potrà a breve fruire dell’erogazione di acqua.
    Ringrazio per l’attenzione e porgo cordiali saluti.

    Eliana Rota (comproprietaria)

Lascia un commento