TRASMESSO AL PREFETTO DI SASSARI L’ESPOSTO PER L’INCURIA RIFIUTI

DAL 16 LUGLIO IL VIA ALLA NUOVA CARTELLONISTICA : SARANNO RIMOSSI CARTELLI FATISCENTI E NON REGOLAMENTARI
15 luglio 2018
Notizie in breve 29 luglio 2018
30 luglio 2018

TRASMESSO AL PREFETTO DI SASSARI L’ESPOSTO PER L’INCURIA RIFIUTI

La cronaca sull'andamento della raccolta differenziata dei rifiuti è fatta di chiari e scuri, purtroppo con la prevalenza di questi ultimi.
LE AZIONI FATTE:
1) E' stata intensificata da Ambiente Italia la raccolta dei rifiuti in genere e soprattutto quella di plastica e carta che è passata da una volta a settimana a tre volte a settimana
2) sono stati aggiunti alcuni cassonetti di maggiore capienza (verdi, con indicazione del tipo di rifiuti da differenziare
3) è stata avviata una campagna informativa a tappeto (ma questo l'ha fatto la Comunità !) con poster e depliant esplicativi delle procedure di differenziazione

Le AZIONI 'AL PALO:
1) non sono arrivati i promessi nuovi cassonetti in sostituzione di quelli troppo piccoli attualmente distribuiti
2) la raccolta degli ingombranti non viene fatta con la cadenza settimanale prevista dal capitolato
3) gli sfalci sono ancora depositati in molte aree (prevalentemente in modo abusivo, con un carico grave per i nostri operai, costretti a porre riparo alla solita inciviltà)
4) non sono state montate le telecamere, già in possesso da Ambiente Italia.
5) non sono stati realizzati sistemi di protezione delle isole ancora non protette.

L'ufficio tecnico della Comunità monitora costantemente la situazione, provvedendo, nei limiti del possibile, alle carenze che via via si manifestano (specie per l'effetto cinghiali, peraltro sempre più civili di molti ospiti a due zampe di Costa Paradiso).

Dopo un'attesa di due settimane rispetto al previsto,il CDA ha trasmesso (per il momento alla Prefettura di Sassari)
l'esposto, firmato da oltre 220 proprietari, pubblicato nell'area riservata del nostro sito. (Link)

Ambiente Italia ci segnala sistematicamente problemi di inappropriato smaltimento e comportamenti censurabili.
Come già indicato in precedenti comunicati stiamo lavorando per rendere possibile l'intervento sanzionatorio da parte degli organismi competenti e delle forze dell'ordine.

Il Consiglio di Amministrazione

1 Comment

  1. Salvatore Coiladu ha detto:

    Buonasera
    l’isola ecologica adiacente alla piazzetta Maya è in pessime condizioni! Sempre sporca e maleodorante!
    Gli incivili e i maleducati ci sono sempre stati ma l’azienda precedente puliva tutti i giorni i cassonetti e l’ isola eliminando i residui dei rifiuti.
    Perché Ambiente Italia non lo fa?
    Non ci sono stati miglioramenti rispetto allo scorso anno, anzi va sempre peggio!
    Stiamo pagando per un servizio incompleto!
    Vergognoso!
    Elena Coiladu

Lascia un commento