Aggiornamenti e chiarimenti sulla situazione del comprensorio di Costa Paradiso.

Notizie in breve 27 gennaio 2021
27 gennaio 2021
AGGIORNAMENTI  SULLA CESSIONE DELLE OPERE PRIMARIE 
10 aprile 2021

Aggiornamenti e chiarimenti sulla situazione del comprensorio di Costa Paradiso.

Gentili proprietari, 

innanzitutto un cordiale saluto,  nella speranza che tutti godiate ottima salute in questo difficile periodo di pandemia.

Ultimamente, abbiamo ricevuto qualche lettera e varie telefonate da dei proprietari con richieste di chiarimenti su notizie disparate raccolte da più parti, quali ad esempio: “La Comunità Costa Paradiso chiude !!”....  “Si sta costituendo un consorzio che si occuperà dei servizi di Costa Paradiso!! " ....“ I proprietari sono  obbligati ad allacciarsi alle linee fognarie in costruzione !!! “ ecc.

Sono tutte chiacchiere, magari diffuse ad arte, il cui scopo è solo quello di creare confusione e che contribuiscono ad alimentare uno stato di incertezza  sulla condizione del  territorio.

Come tutti sanno, sono in corso le procedure per l’acquisizione delle opere primarie di urbanizzazione da parte del Comune:

- sono stati completati tutti i rilievi degli standard (strade, parcheggi, ecc.) e lo studio dell’ing. Corda, incaricato dal Comune, ha terminato, e consegnato al Comune stesso già da due mesi, tutti gli elaborati relativi ed il verbale conclusivo. Abbiamo avuto dal Comune assicurazione che a breve saranno fatti gli opportuni trasferimenti catastali

- relativamente agli impianti esistenti: fognatura, depuratore e acquedotto, i tecnici comunali e di Abbanoa hanno completato la rilevazione dello stato di consistenza. L’ing. Cassitta, responsabile incaricato dal Comune per la procedura di acquisizione, ha comunicato che anche per queste opere la conclusione  sarà a breve termine.

Il CdA segue e sollecita lo svolgimento delle operazioni, fornendo tutto il supporto possibile. 

Il completamento del passaggio al Comune delle opere di urbanizzazione segnerà finalmente un traguardo atteso da molti anni e darà inizio alla VERA COMUNITA’ DEI PROPRIETARI DI COSTA PARADISO. Certamente NESSUNA CHIUSURA, bensì tutto l’impegno degli amministratori potrà essere rivolto alla salvaguardia e alla sicurezza dei nostri investimenti, al miglioramento del territorio, alla qualità dell’ambiente e della vita e alla collaborazione con il Comune , nella sua veste di istituzione pubblica e non più di partecipe della Comunità, per lo sviluppo sostenibile  ed economico di tutta Costa Paradiso. 

Un chiarimento necessario riguarda le voci relative all’obbligo di allaccio alle linee fognarie che sono in costruzione.

Il completamento della fognatura di Costa Paradiso ha assunto ormai i contorni  di una telenovela. La posizione della Comunità è nota ed è sostenuta da un ricorso al TAR in attesa di sentenza. Non è qui il caso di ricordare le innumerevoli vicissitudini del suddetto ricorso e delle lungaggini processuali che stanno ritardando una conclusione che tutti attendiamo da tempo. Dobbiamo, però, ribadire che la fognatura è un’opera pubblica sottoposta, insieme all’acquedotto, a precise leggi che regolamentano tutto il comparto idrico-fognario per i suoi riflessi sull’igiene e la salute pubblica e sull’inquinamento ambientale. Per queste ragioni,  la realizzazione di queste opere deve essere affidata e sottoposta al controllo degli enti pubblici preposti e non lasciata a privati, tanto più se privi di referenze specifiche.  Sarà il TAR a dire se i proprietari di casa a Costa Paradiso dovranno sostenere l’onere del completamento della fognatura e chi sarà l’ente responsabile dell’esecuzione dell’opera. Perciò, ogni invito ad allacciarsi alle linee in costruzione e ogni richiesta di denaro non sono giustificate e da ritenere fuorilegge. Nessuno può chiedere denaro per un servizio di là da venire e dunque inesistente, ma solo quando il nuovo impianto fognario sarà effettivamente funzionante, collaudato, approvato e gestito dal gestore unico (Abbanoa) allora si saprà cosa dovremo fare e quanto dovremo pagare.

Vi terremo informati sui futuri sviluppi.

IL   Consiglio di amministrazione della Comunità

Costa Paradiso   11 febbraio 2021

Lascia un commento