LA COMUNITÀ NE FERME PAS!!!
4 maggio 2021
Estensione Comunità Territorio Costa Paradiso
20 maggio 2021

LA  COMUNITA’ NON  CHIUDE !!!

 

Riceviamo da numerosi proprietari telefonate preoccupate a seguito di notizie e iniziative, che hanno il preciso  scopo di creare disinformazione.

Nella fattispecie alcuni proprietari sono stati contattati da una società ( che risulta anche tra i proprietari a Costa Paradiso ), con l’invito a partecipare alla costituzione di un non meglio precisato ‘consorzio’, asserendo  che la Comunità del Territorio di Costa  Paradiso sta chiudendo e che il suddetto consorzio ne prenderebbe il posto(?!). Diffidiamo chiunque a  diffondere  tali notizie  false  e tendenziose che rasentano la calunnia: la strada perseguita da questa amministrazione è ed è sempre stata  quella rivolta all’ attuazione di quanto previsto dalla legge, cioè  l’acquisizione  da parte degli enti pubblici preposti  di tutte le opere  primarie di urbanizzazione : strade, parcheggi, aree standard, impianti idrici, fognari e depurativi. Questa importantissima operazione libererà finalmente, dopo decenni, la Comunità da impegni onerosi e da responsabilità che non le competono.

La Comunità  è giuridicamente un ’associazione non riconosciuta formata da tutti i proprietari che, quando hanno acquistato il proprio lotto , hanno acquistato anche la proprietà della quota millesimale di competenza nel territorio che costituisce una proprietà comune indivisibile. Pertanto  la Comunità non può cessare di esistere , se non applicando quanto previsto dal  regolamento, cioè sciogliersi con voto unanime degli iscritti, e nessun proprietario  può dissociarsi dalla Comunità stessa, in quanto proprietario pro quota del territorio comune.

Con il passaggio delle opere agli enti pubblici,  la Comunità potrà finalmente assumere la veste che le compete e indirizzare  tutto il suo impegno  e le sue risorse a valorizzare  il territorio, migliorandone la qualità e la vivibilità, preservandone la straordinaria bellezza , anche con il positivo effetto economico,  aumento del  valore intrinseco e valorizzazione turistica.

Con queste brevi note speriamo di aver smascherato le intenzioni di chi, con subdole affermazioni,  tenta di stravolgere  la realtà,  spargendo notizie completamente prive di fondamento. La questione non riguarda in alcun modo questo o quel Consiglio di Amministrazione (come sapete l’attuale è operante in regime di prorogatio causa COVID) e possiamo  rassicurare tutti che la Comunità e ’ e rimane saldamente ancorata alla sua ragione fondativa  e che l’attuale CDA continuerà a difendere in tutte le sedi le ragioni dei partecipanti/proprietari di Costa Paradiso 

Un cordiale saluto a tutti

Il CDA della Comunità

Costa  Paradiso Maggio 2021

 

.                                

2 Comments

  1. Buon giorno, sono stato la scorsa settimana a Costa e ho chiesto ad un operatore che ci fornisce la manutenzione informazioni circa il manufatto che si sta realizzando in prossimità degli uffici della comunità. Mi ha riferito che l’opera insiste su terreno Comunale (????!!!!) e che ha tutte le autorizzazioni. Costituisce verità questa affermazione? Ma a proposito di questo “Consorzio” anche lui mi ha confermato di aver aderito a questo “Consorzio”. Penso sarebbe opportuno un chiarimento poichè da quanto ho capito (poco e male peraltro) tutte le opere (strade fognature ecc.) dovrebbero passare sotto l’amministrazione comunale e questo giustificherebbe la nascita di questo fantomatico consorzio che dovrebbe occuparsi in appalto dei lavori di gestione/manutenzione di tutte le infrastrutture attualmente in carico alla Comunità. Inoltre a proposito della realizzazione della fognatura questa persona mi ha riferito che quando le tubazioni arriveranno in prossimità della mia casa mi verrà richiesto un contributo di circa 3.500 euro per l’allaccio. Sarebbe opportuno che fosse dato un chiarimento a tutti lodando peraltro l’encomiabile sforzo che il CDA sta facendo per gestire questa situazione certamente non facile visto che dopo decenni di malgoverno abbiamo dei rappresentanti che cercano di fare il bene comune. Vi ringrazio per l’attenzione. Cordiali saluti.
    Mauro Marciano (Data Link 97 S.r.l.)

    • Claudio Pedace ha detto:

      Caro sig. Marciano, in vari articoli pubblicati sul sito abbiamo tentato di spiegare la situazione attuale. Rispetto alla sua richiesta di chiarimento le posso dire quanto segue:
      1) i lavori per un tratto della fognatura sono stati iniziati (con l’approvazione del Comune di Trinità e l’opposizione anche in sede legale della Comunità) da parte di due società gestite da privati. i lavori si stanno sviluppando su terreni di pertinenza comunale, con alcuni abusi, che la Comunità ha provveduto a segnalare alle autorità competenti.
      2) Sono in corso da alcuni mesi le operazioni per il passaggio di fognatura, acquedotto e strade dalla Comunità agli enti pubblici, in particolare Abbanoa . Ci sono dei ritardi ma è nostra ferma intenzione portare a compimento questo passaggio nel più breve tempo possibile
      3) In nessun caso privati potranno pretendere pagamenti per l’allaccio alla rete fognaria. La competenza di questo è solo degli enti pubblici e specificatamente di Abbanoa. Le cifre di cui le hanno parlato sono di pura fantasia e tali richieste possono configurare il reato di truffa.
      4) E’ vero che si è costituito un Consorzio, di cui mi risulta facciano parte alcuni imprenditori con interessi a costa Paradiso. Come Comunità non abbiamo alcuna comunicazione formale in proposito e non posso darle specifiche delucidazioni su caratteristiche e scopi dello stesso. Certamente nessun consorzio si può proporre come sostitutivo delle funzioni proprie della Comunità, sancite dal regolamento. Rispetto invece alle funzioni di cui la Comunità ha mantenuto la gestione ( fognatura acquedotto, strade) nelle more del passaggio al soggetto pubblico, sarà compito del Comune e/o di Abbanoa di definire secondo le leggi vigenti la futura gestione dei servizi.
      La ringrazio anche a nome del CdA per le parole di stima .

Lascia un commento