Assemblea dei partecipanti: La conferma della fiducia nella strategia del CdA

Deposito temporaneo di frasche e ramaglie a Costa Paradiso loc. Padulazzi
4 agosto 2019
La relazione del Presidente del C.di A. all’ Assemblea dei partecipanti
9 agosto 2019

Assemblea dei partecipanti: La conferma della fiducia nella strategia del CdA

L’ Assemblea che si è svolta lo scorso 7 agosto presso il ristorante ’Comita’ di Costa Paradiso ha rappresentato un momento di grande significato per il futuro della Comunità per almeno tre motivi:

  1. la straordinaria presenza : oltre 200 proprietari presenti, per un totale, incluse le deleghe, di 531, rappresentativi  per quasi 3000 decimillesimi (link)

  2. L’attenzione e la partecipazione intensa, talvolta animata, ma sempre nei confini della correttezza e del rispetto reciproco

  3. Il formidabile appoggio dato alla strategia ed ai risultati del C di A, con un’approvazione del bilancio consuntivo triennale pressoché plebiscitario: 466 favorevoli (87%) per un totale di 1940,91  decimillesimi (89% dei presenti al voto), solo 20  (0,67 %) contrari e 17 (0,57 %) astenuti!

Il CdA non può che manifestare la propria  soddisfazione per i risultati dell’assemblea, e, soprattutto,  trarre grande incoraggiamento per la sua azione sempre più determinata verso la legalità e verso la realizzazione ottimale del passaggio agli enti pubblici della fognatura.

Grazie a tutti i partecipanti !

Il Consiglio di amministrazione della Comunità

9 agosto 2019

4 Comments

  1. Diana Lanciotti ha detto:

    Dimenticavo: ho ricevuto decine di email di proprietari che si complimentavano con il CdA per il lavoro svolto, esprimendo la propria solidarietà. Purtroppo molti hanno difficoltà ad accedere al sito e preferiscono inviare a me i loro commenti. Se lo ritenete, ve li posso rigirare per capire qual è il livello di soddisfazione verso i vostro operato.
    Grazie

    Diana Lanciotti
    ————————–
    REPLICA DEL CDA
    Accettiamo volentieri di ricevere i vari commenti . Grazie

  2. Diana Lanciotti ha detto:

    Si è trattato di un’occasione fondamentale di informazione e confronto, con una partecipazione tra le più alte finora viste e una dimostrazione di grande coesione e sostegno al CdA, che grazie al lavoro finora svolto gode del più alto apprezzamento mai registrato.
    Eleggendolo nel 2017, all’attuale CdA abbiamo affidato l’incarico di portare la gestione del territorio nell’ambito della legalità, trasferendo le opere pubbliche all’ente pubblico e dismettendone la gestione, che non ci compete. Il 7 agosto abbiamo avuto la conferma che questo obiettivo è al centro dell’azione dei nostri amministratori.
    Grazie all’impegno del CdA, dopo anni di rimpalli su ruoli e competenze Egas e Abbanoa hanno riconosciuto la necessità di far rientrare nei loro programmi il completamento della rete fognaria del nostro comprensorio, come la Legge prescrive.
    I proprietari ne sono tutti consapevoli, il Comune di Trinità purtroppo non ancora.
    A carico delle diverse amministrazioni comunali che si sono succedute sono emersi anni di inadempienze e di rinvii strumentali e pretestuosi. Tanto che da più parti è stata invocata una class action di proprietari verso il Comune di Trinità per non aver ottemperato agli obblighi di legge.
    Penso che avremo occasione di tornare presto sull’argomento che è molto sentito da tanti.
    Grazie e buona continuazione

    Diana Lanciotti

  3. Salve. Mi compiaccio dei risultati, complimenti. Sono contento che la strada intrapresa sia condivisa da noi proprietari. Ho notato che i contrari, pur essendo un numero esiguo, hanno comunque un alto livello di decimillesimi: questo fa riflettere… Mi serve un chiarimento: perché si fa differenza tra “astenuti” e “assenti al voto”? Grazie.

Lascia un commento